Gentilissimi,
comunico che al seguente link del sito SID è stato pubblicato un FOCUS SID riguardante le differenze di genere nelle complicanze croniche del diabete tipo 2.
Dall’inizio degli anni ’90 numerosi autori, prevalentemente in campo cardiologico, hanno sottolineato come le donne siano meno studiate, meno trattate, eppure più ammalate di malattie cardiovascolari.
Anche nel diabete vi è evidenza di importanti differenze di genere nelle complicanze sia micro-che macrovascolari. Tuttavia, queste evidenze spesso riportano risultati contrastanti in larga parte ascrivibili a differenze metodologiche e delle caratteristiche della popolazione valutata. Inoltre, gli studi che hanno cercato di trovare una spiegazione “fisiopatologica” a tali differenze sono ancora oggi molto limitati. La società Italiana di diabetologia ha voluto elaborare un rassegna con lo scopo di analizzare le evidenze disponibili sulle differenze di genere riguardo le complicanze a lungo termine del diabete tipo 2.
Cordialmente
Giorgio Sesti
Presidente SID

ultime news

Cookie

Il sito Siditalia.it utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di terze parti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione.
Continuando la navigazione del sito o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie